Studio Geologico - Ambientale
Dott. Savino Salvetti
    Home        Chi siamo        Servizi        Referenze        Risorse Web        Contatti 
 Chi siamo
 Il terremoto in Emilia-Romagna del Maggio 2012 

Studio Geologico-Ambientale:
Il terremoto in Emilia-Romagna del Maggio 2012
inserita il 5.05.2016
05 mag 2016 - Il terremoto in Emilia-Romagna del Maggio 2012 ha purtroppo riportato la sismologia alla ribalta delle cronache. Mettendo in evidenza soprattutto due aspetti: la nostra impotenza di fronte alle forze della Natura e la negligenza nel costruire.

Il primo mattino del 6 Aprile 2009 alle ore 3:32 una violenta scossa di terremoto, magnitudo momento 6.3 (Mw) Richter, colpì la provincia dell'Aquila e la conca aquilana, con epicentro tra le località di Roio Colle e Genzano, interessando anche buona parte dell'Italia centrale...
La scossa distruttiva del 9 Aprile era stata preceduta da altre di varia magnitudo, la prima il 14 Dicembre 2008 di magnitudo 2.8, la seconda il 16 Gennaio 2009 di magnitudo 3.0, seguita da altre con intensità variabile, fino all'evento disastroso.

Le vittime furono 308, 1600 feriti, 10 miliardi di euro i danni stimati, con interessamento nei giorni successivi ad altri capoluoghi dell'Italia centrale. L'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) tra il 6/7/ 9 Aprile registrò ben 10000 scosse. L'area interessata dal sisma è classificata a livello 2, nella scala di riferimento del rischio sismico, con presenza di faglie molto attive, già causa di terremoti tra il Quattrocento ed il Settecento. Sul terremoto in Abruzzo si legga anche il reportage del nostro Massimo Marchetti.

Fonte: Wikipedia, INGV, Protezione Civile, TMNews 5.05.2016
... Torna alle News ...
     Home | News | Photogallery
 Studio Geologico Dott. Savino Salvetti - Via A. Diaz, 158/A - 63900 - Fermo (FM) - P.IVA 01496950443 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ®
11/12/2017